Verso l'integrazione

Postato in Integrazione

Il nuovo ruolo degli istituti per ciechi nel sistema educativo italiano

di Giancarlo Abba

IntegrazionepicNel 1971 la legge sanciva per la prima volta che “l’istruzione dell’obbligo deve avvenire nelle classi normali della scuola pubblica”. Sono passati 40 anni e la situazione si è evoluta. Il ruolo giocato dagli Istituti, fino a quel momento depositari delle prassi tiflopedagogiche, si è modificato, portando le diverse istituzioni per ciechi del nostro Paese a darsi un nuovo destino oppure, come è accaduto in alcuni casi, a languire per anni se non a scomparire. 
Quarant’anni dopo la soppressione delle scuole speciali rimane attuale chiedersi quali caratteristiche debba avere un’istituzione depositaria di conoscenze specialistiche di area tiflologica al fine di continuare a fornire servizi educativo-formativi e riabilitativi.

Leggi tutto

Questo sito o gli strumenti installati forniti da terze parti si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione si acconsente all'uso di cookie.