I nostri allievi - Emilio Schieppati (Milano, 1876 – 1944)

on . Postato in Storia

Sonatina per pianoforte composta da SchieppatiPrimo fra gli allievi delll'Istituto a diplomarsi al conservatorio Giuseppe Verdi, Emilio Schieppati fu organista, compositore e insegnante di pianoforte nelle aule di via Vivaio. A lui si deve la creazione di una vera e propria scuola di pianisti, tra i quali Alberto Mozzati e Antonio Capri

Leggi tutto

I nostri benefattori - Enrico Mylius

on . Postato in Benefattori

myliusPic01Di origini tedesche, Mylius fu tra i più rilevanti esponenti della borghesia imprenditoriale della Lombardia nella prima metà dell'Ottocento. Imprenditore, banchiere e mecenate, ospitò presso la sua casa di via Clericetti personaggi di primo piano del panorama culturale italiano ed europeo: da Manzoni a Cattaneo, d'Azelio e Monti fino a Goethe e Schiller

Leggi tutto

I nostri allievi - Alberto Mozzati (Pavia 1917- Milano 1982)

on . Postato in Storia

Alberto Mozzati al pianoforteAllievo dell'Istituto dei Ciechi, dimostrò da subito una grande passione per lo studio della musica e del pianoforte. Sotto la rigorosa guida del maestro non vedente Emilio Schieppati, nel 1938 conseguì il magistero in pianoforte presso il Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano. Da allora dedicò la propria vita all'insegnamento e ai concerti

Leggi tutto

Allegoria in memoria di Francesca Colleoni

on . Postato in Benefattori

Il dipinto in memoria di Francesca ColleoniIl lascito di Francesca De Maestri vedova Colleoni permise l'ampliamento dei refettori dell'Asilo Mondolfo, ente che all'inizio del Novecento ospitava i giovani ciechi usciti dai corsi elementari privi di assistenza e di occupazione. Per commemorare la Benefattrice l'Istituto commissionò ad Arturo Albertazzi un ritratto allegorico. Il dipinto è stato oggetto di un importante restauro nel 2017

Leggi tutto

Destinazione Polo Nord

on . Postato in Archivio

Copertina dela Domenica del Corriere dedicata all'impresa di NobileFra i documenti dell’Archivio storico che testimoniano i floridi rapporti fra Istituto dei Ciechi e Federazione Nazionale delle Istituzioni Pro Ciechi, troviamo uno scambio epistolare che riguarda la famosa trasvolata polare di Umberto Nobile, che partì da Milano nel 1928

di Enrica Panzeri

Leggi tutto

La dattilobraille di Helen Keller

on . Postato in Museo

La dattilobraille appartenuta a Helen Keller La storia è fatta di incontri casuali, di circostanze fortuite, avvenimenti marginali che hanno cambiato per sempre la storia del mondo. La macchina per scrittura in braille, modello americano “HALL BRAILLE WRITER” del 1898, appartenuta alla celebre scrittrice Helen Keller ed esposta oggi all’Istituto dei Ciechi di Milano, rientra in tale casistica

Leggi tutto

Gli allievi dell'Istituto - Antonio Ascenso (Ventimiglia, 1850 – Loano, 1938)

on . Postato in Storia

Carta d'identità di Antonio AscensioEntrato come allievo all'Istituto dei Ciechi nel 1863, Antonio Ascenso contribuì alla scoperta del codice Braille in Italia, che egli aveva conosciuto durante la sua precedente permanenza all'Istituto dei Ciechi di Marsiglia. Bravo organista e stimato compositore, in età adulta rientrò all'Istituto di via Vivaio per dedicarsi all'insegnamento della musica

di Enrica Panzeri

Leggi tutto

Questo sito o gli strumenti installati forniti da terze parti si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione si acconsente all'uso di cookie.