conTatto Verticale 2017

Postato in Sport
Mano che stringe un appiglio in una palestra di arrampicata

Alla scoperta dell’arrampicata insieme a chi non vede: una giornata per avvicinarsi al mondo verticale. Si terrà il 19 febbraio 2017 presso la palestra d'arrampicata Rock Spot 2 di Pero (Milano)

È stata l’energia sprigionata dai partecipanti non vedenti a conTATTO VERTICALE, la prima giornata italiana dell’arrampicata per non vedenti, dello scorso 21 febbraio, che ci ha fatto capire che questa storia non sarebbe finita lì. Non solo, anche l’entusiasmo degli oltre 40 tecnici che quel giorno si sono resi disponibili.

Adesso lo sappiamo: sono molti i ciechi che hanno voglia di arrampicare. Così ci è stato chiaro che per poter dare maggiore forza allo spirito che alimenta questa iniziativa (quello di diffondere, far conoscere e rendere il più possibile praticabile l’arrampicata a chi non vede) avremmo dovuto dare anche un’altra opportunità, questa volta a chi, scalatori vedenti, ha la curiosità di condividere l’arrampicata con chi la vista non ce l’ha, e magari si sente un po’ titubante, non sapendo bene come fare.

Arrampicare con una persona cieca o ipovedente significa assisterla dal basso guidandola verbalmente per il tracciato, ovvero dandogli semplici, precise indicazioni. In realtà si tratta di una relazione molto più complessa e coinvolgente. Significa essere i suoi occhi, rendergli visibili appigli e appoggi, scalare insieme a lui fino a fondersi in un’unica entità. Un’esperienza affascinante e intensa nella quale la relazione a due ha in sé qualcosa di unico.

Tante volte incontriamo persone che vedendoci scalare insieme a Giulia, Giulio e Matteo (giovani climbers non vedenti bolognesi) sono incuriosite, affascinate, e ci chiedono come poter fare. Così abbiamo deciso di mettere la nostra esperienza a disposizione di chi è interessato. Una sorta di piccola spinta per iniziare nuove storie ricche di umanità. Per questo nasce conTATTO VERTICALE 2017, iniziativa rivolta ad arrampicatori vedenti, che abbiano la curiosità di entrare in questa “speciale” dimensione.

Domenica 19 febbraio 2017 sarà una giornata dedicata a conoscere la “guida in verticale” e insieme a Giulia Poggioli, Giulio Cevenini, Matteo Stefani, Federico Stella, altra guida per ciechi, e altri non vedenti che inviteremo, cercheremo di trasmettere il nostro metodo. Ma soprattutto vedenti e non vedenti arrampicheranno insieme, alla scoperta di un modo nuovo di condividere questa dimensione sportiva, umana, verticale.

Per ovvi motivi questa iniziativa è rivolta a tecnici qualificati e a semplici arrampicatori che abbiano comunque acquisito una certa esperienza di arrampicata. Scalare con chi non vede richiede infatti una buona dimestichezza con questo sport, per ragioni principalmente di sicurezza, ma anche di conoscenze tecniche. La partecipazione sarà gratuita, e le iscrizioni sono aperte fin da ora. Chi fosse interessato non dovrà fare altro che mandare una mail all’indirizzo sotto indicato. Per ragioni di tempo, spazio e qualità dell’iniziativa abbiamo deciso di fissare un numero massimo di 20 partecipanti.

Quando chiudemmo conTATTO VERTICALE, lo scorso marzo, rivolgemmo a tutti gli arrampicatori un invito, lo stesso che ora rinnoviamo, con la speranza che i partecipanti siano ancora una volta numerosi. Con entusiasmo vi invitiamo il prossimo 19 febbraio al Rock Spot 2 per vivere questa buona opportunità!

Per info e adesioni rivolgetevi a: contatto19feb@gmail.com

Pietro Dal Pra e Carla Galletti

Fonte: www.planetmountain.com

Questo sito o gli strumenti installati forniti da terze parti si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione si acconsente all'uso di cookie.