Nuovo Premio Vergani 2023 – Cronista dell’anno

on . Postato in News
Foto di gruppo di tutti i partecipanti al premio Vergani

Grande partecipazione al Premio Vergani 2023 organizzato dal Gruppo Cronisti Lombardi. La manifestazione si è tenuta, come ormai da tradizione, presso la magnifica Sala Barozzi dell'Istituto dei Ciechi che, come ha affettuosamente sottolineato il presidente Rodolfo Masto "è diventata negli anni anche la casa dei giornalisti lombardi"

È Andrea Sparaciari (Metro, Il Fatto) il vincitore del Nuovo Premio Vergani 2023 la cui premiazione si è tenuta lunedì 27 novembre a Milano. Presente il presidente della Fnsi, Vittorio Di Trapani, nella sede dell'Istituto dei Ciechi, tradizionale cornice della manifestazione giornalistica lombarda. Patrocinata dalla Regione, la manifestazione ha visto in lizza 23 finalisti tra i circa 60 partecipanti delle principali testate italiane, con una Giuria presieduta da Luciano Fontana (e una Giuria Esteri presieduta da Nello Scavo) con Coop Lombardia come sponsor principale.

Sparaciari ha vinto la sezione Carta Stampata con un articolo sulla morte di un lavoratore irregolare di cui non si conosceva l'identità perché quella che aveva era un alias 'comprato' sul mercato nero dei caporali per poter lavorare. Un tema, quello delle morti sul lavoro, di scottante attualità. Insieme a lui hanno vinto Paolo Maggioni (Rainews) per la sezione Tv con una intervista/viaggio con la senatrice Liliana Segre; Andrea Tortelli (BS News) per la sezione Web&Online, con un'inchiesta che ha contribuito a risolvere un efferato caso di cronaca, il femminicidio di Carol Maltesi, un altro tema quanto mai drammatico e attuale a due giorni dalla Giornata internazionale contro la violenza sulle donne; Carlo Cozzoli (freelance) per la sezione Foto, con un progetto fotografico imperniato sulla salute mentale del personale sanitario dopo l'epidemia di Covid.

Tra gli altri premiati Maria Elena Scandaliato, Marco Birolini, Stefano Porta, Massimo Lapenda, Andrea Fasani. Premio della Stampa Estera, in collaborazione con l’Associazione Stampa estera di Milano, ad Andrea Sceresini e Giuseppe Borello per un servizio sulla renitenza – diserzione alla leva in Russia e in Ucraina. Menzione ad Anna Maria Selini.

Premi speciali allo scomparso Mino Milani (Raccontare il Territorio), al Capitano dei Carabinieri Domenico Rana (Trasparenza) e a Enrico Rotondi (Premio Golino per il Terzo Settore). Premi fuori concorso all’Eco di Bergamo (Aga), Famiglia Cristiana (Lautari) e Stefano Porta (Fit Active).
I Cronisti hanno chiesto un minuto di silenzio per ricordare "la strage di giornalisti in corso in Ucraina e in Palestina" che ha raggiunto ormai numeri inaccettabili e inediti per la storia recente del Giornalismo.

"Chiediamo immediatamente alle Nazioni Unite e ai Paesi che stanno cercando di gestire la situazione, oltre a quelli in conflitto, che si garantisca il Diritto all'Informazione e fermino questo massacro - ha detto Di Trapani -. Ricordiamo che il diritto internazionale protegge la sicurezza dei giornalisti, nell'interesse dei cittadini a essere informati. "I giornalisti che raccontano quello che accade sul campo vengono spesso anche deliberatamente presi di mira - afferma Fabrizio Cassinelli, presidente del Gruppo Cronisti lombardi - e questo non solo è inaccettabile, ma è anche un crimine di cui qualcuno dovrà rispondere".

 Palco di Sala Barozzi con i partecipanti al Premio VerganiPalco di Sala Barozzi con i partecipanti al Premio Vergani Palco di Sala Barozzi con i partecipanti al Premio Vergani

Palco di Sala Barozzi con i partecipanti al Premio Vergani Palco di Sala Barozzi con i partecipanti al Premio Vergani Palco di Sala Barozzi con i partecipanti al Premio Vergani

Palco di Sala Barozzi con i partecipanti al Premio Vergani Palco di Sala Barozzi con i partecipanti al Premio Vergani Palco di Sala Barozzi con i partecipanti al Premio Vergani

Palco di Sala Barozzi con i partecipanti al Premio Vergani Palco di Sala Barozzi con i partecipanti al Premio Vergani Palco di Sala Barozzi con i partecipanti al Premio Vergani

Palco di Sala Barozzi con i partecipanti al Premio Vergani Palco di Sala Barozzi con i partecipanti al Premio Vergani Palco di Sala Barozzi con i partecipanti al Premio Vergani

Palco di Sala Barozzi con i partecipanti al Premio Vergani Palco di Sala Barozzi con i partecipanti al Premio Vergani Palco di Sala Barozzi con i partecipanti al Premio Vergani

Questo sito o gli strumenti installati forniti da terze parti si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione si acconsente all'uso di cookie.