Voglia di ripartire!

on . Postato in News
Buona estate

Quest’anno molti di noi si stanno avvicinando al mese di agosto con sentimenti contrastanti. Che si parta o meno per le vacanze, in tanti abbiamo il timore di ritrovarci nella “quarta ondata” dell’epidemia, preoccupazione purtroppo alimentata dai dati diffusi in questi giorni da Fondazione Gimbe sulla costante e inesorabile risalita dei contagi. Allo stesso tempo nutriamo però la speranza di vedere presto gli effetti positivi della campagna vaccinale in atto, per poter ritornare alla normalità già nel mese di settembre.

Come abbiamo avuto più volte occasione di affermare, le difficoltà della pandemia hanno messo a dura prova le persone con disabilità visiva, abituate a ricorrere al tatto e all’aiuto degli altri per far fronte alle loro sfide quotidiane. In questa delicata situazione, l’Istituto dei Ciechi di Milano ha posto il massimo impegno per mantenere i servizi durante il periodo della pandemia, con particolare attenzione per le attività del centro tiflologico al fine di sostenere nello studio 400 ragazzi non vedenti e ipovedenti frequentanti le scuole della Lombardia. Pur tra le limitazioni dettate dalle regole di distanziamento e dalle nuove modalità di lavoro da remoto, sono proseguite le attività del settore dei servizi al lavoro, riuscendo, ad esempio, a creare le condizioni per offrire interessanti opportunità di inserimento lavorativo ai ciechi presso importanti aziende sul territorio.

L’area dei “Servizi territoriali alla persona” ha continuato a operare, sia con l’ospitalità della RSA Casa Famiglia, sia aggiungendo alle proprie attività anche il servizio di vaccinazione a domicilio per il covid 19, rivolto alle persone con difficoltà di movimento.

Sulla base di questo impegno, siamo indotti a guardare al mese di settembre con una giusta dose di ottimismo, ultimando la programmazione delle attività: la riapertura della mostra Dialogo nel Buio (prevista a ottobre), i corsi di formazione per insegnanti di alunni con disabilità visiva (settembre), l’apertura del nuovo Centro Diurno Disabili pensato per ragazzi non vedenti con disabilità aggiuntive.

Con la voglia di partire, ma soprattutto di ripartire con le nostre attività dopo la pausa di agosto, auguriamo a tutti voi una buona estate!

Questo sito o gli strumenti installati forniti da terze parti si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione si acconsente all'uso di cookie.