Torna la magia a Dialogo nel Buio

on . Postato in News
Torna la magia a Dialogo nel Buio

Ci siamo! Il 16 ottobre 2020, grazie al contributo di Fondazione Cariplo e di Pirelli, riapre ufficialmente Dialogo nel Buio

I mesi appena trascorsi sono stati particolarmente complicati per Dialogo nel Buio, ma è anche grazie alle difficoltà che lo staff, in particolare le guide non vedenti, ha saputo tenere vivo l'interesse del pubblico facendo sentire la propria voce sui social.

I numerosi post pubblicati in questi mesi sotto l'hashtag #leguidesiraccontano, che hanno superato spesso le 10mila visualizzazioni, hanno acceso curiosità e interesse sia fra i visitatori storici sia fra chi ancora non conosceva la mostra. In questi mesi abbiamo ricevuto migliaia di email da parte delle persone che chiedevano di venire a Dialogo, incoraggiandoci a mettere a punto i protocolli di tutela sanitaria superando le inevitabili difficoltà.

La riapertura, resa possibile grazie al contributo di Fondazione Cariplo e di Pirelli, fa seguito a un lungo lavoro di preparazione per adeguare le modalità di visita alle linee guida delle ordinanze nazionali e regionali in materia di sicurezza sanitaria. «Le norme - garantisce il Direttore Scientifico dell'Istituto Franco Lisi - verranno applicate in maniera rigorosa, a tutela sia dei visitatori che degli operatori, con particolare attenzione alle guide non vedenti».

Pur adottando i necessari protocolli di tutela, vogliamo però rassicurare tutti i visitatori: la magia di Dialogo nel Buio continuerà ad accompagnarci!

Il percorso, infatti, manterrà le sue caratteristiche inconfondibili: la necessità di usare i sensi extravisivi per esplorare gli ambienti e l'invito a superare pregiudizi e barriere per mettersi in relazione con l'altro. Inoltre, i gruppi di visita saranno meno numerosi, permettendo alle persone di muoversi liberamente e a proprio agio nello spazio. In questo modo si mantengono le distanze fisiche rimanendo vicini e "connessi" dal punto di vista umano. Vicinanza emotiva dunque, che da sempre è il segno distintivo di questa esperienza al buio.

Franco Lisi esprime così la propria soddisfazione per l'imminente riapertura: «Passato il momento di comprensibile preoccupazione e incertezza, nello staff c'è molto entusiasmo. Per chi fa la guida a Dialogo non c'è nulla di più appagante che incontrare e stabilire una relazione con i visitatori. Siamo felici di poter reinvestire su una mostra che per 15 anni ha emozionato e fatto riflettere milioni di persone, lasciando un messaggio forte e positivo sui temi della disabilità e della valorizzazione delle diversità».

L'ufficio prenotazioni è aperto da lunedì a venerdì dalle 10 alle 14. Telefono: 02 77 22 6 210

Questo sito o gli strumenti installati forniti da terze parti si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione si acconsente all'uso di cookie.