Si è concluso con 75 mila visitatori il progetto di arte accessibile VIBE

Postato in News
Foto di gruppo con i partner del progetto VIBE

Si è concluso con un incontro a Palazzo Lombardia il progetto Voyage Inside a Blind Experience (VIBE), mostra itinerante di arte astratta completamente accessibile alle persone non vedenti, a cui ha partecipato l’Istituto dei Ciechi di Milano.

Sono stati presentati a Palazzo Lombardia, alla presenza dell'assessore regionale all'Autonomia e Cultura Stefano Bruno Galli, i risultati del progetto 'Voyage Inside a Blind Experience (VIBE)'. Si tratta di una mostra itinerante di arte astratta, realizzata sulla base dei lavori di Josef e Anni Albers, completamente accessibile alle persone non vedenti, grazie a riproduzioni tattili dell'Istituto dei Ciechi di Milano e a suggestioni multisensoriali.

«Si tratta di un progetto importante e ambizioso - ha detto l'assessore Galli - relativo alle esperienze tattili nelle esposizioni museali, realizzato dall'Istituto Ciechi, istituzione che ha segnato in profondità la cultura e la storia del capoluogo lombardo. Una strada verso il futuro, una nuova frontiera delle metodologie espositive museali, caratterizzata da una forte inclusione sociale».

L'appuntamento, finanziato con il programma 'Europa Creativa 2014-2020' dell'Unione europea, è stato sviluppato grazie a una collaborazione internazionale tra musei, la Fondazione Istituto dei Ciechi di Milano e Atlante Servizi Culturali. Tre le sedi espositive: il Museo Santa Maria della Scala di Siena (Italia), The Glucksman - Cork University College (Irlanda) e il Museo di Arte Contemporanea di Zagabria (Croazia), attirando oltre 75 mila visitatori in soli 9 mesi fra il 2018 e il 2019.

Per approfondire le tematiche presentate all'evento, si rimanda al Flash Book, scaricabile gratuitamente.

Rappresentanze istituzionali Stefano Galli, assessore all'Autonomia e Cultura della Regione Lombardia Rappresentanze istituzionali

 Stefano Galli, assessore all'Autonomia e Cultura della Regione Lombardia, tocca uno dei modelli tattili realizzati dalla Fondazione Istituto dei Ciechi di Milano Tavolo relatori: Franco Lisi (Istituto dei Ciechi), Elisa Nocentini (Atlante Servizi Culturali), Melissa Tondi e Aurelio Sartorio (Istituto dei Ciechi), Valeria Bottalico, Giulia Grassini e Lavinia Bonucci (Atlante) Locandina evento

 Foto di gruppo con tutti i partner  Esplorazione tattile di una delle riproduzioni realizzate dall’Istituto Riproduzioni delle opere realizzate dall’Istituto ed esposte a Palazzo Regione

Questo sito o gli strumenti installati forniti da terze parti si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione si acconsente all'uso di cookie.