Il panorama si tocca

Postato in News
Nono vedente tocca il finestrino "Feel the view"

Ford ha creato un finestrino che permette ai disabili visivi di toccare le riproduzioni tattili del paesaggio fuori dall’automobile

Una buona notizia per chi non vede arriva da una delle maggiori case produttrici di automobili. La Ford, insieme agli ingegneri di AEDO, una start-up italiana specializzata nella creazione di dispositivi per disabili visivi, ha creato “Feel the view” un display tattile in grado di convertire le immagini che scorrono dal finestrino dell’automobile in stimoli tattili e uditivi.

Funziona così: una fotocamera scatta una foto del paesaggio dal finestrino, il quale viene in vibrazioni trasmesse sulla superficie del finestrino attraverso una pellicola speciale. Il passeggero non vedente scorrendo le dita sul finestrino potrà così costruirsi un’immagine mentale di ciò che c’è fuori a partire dalla diversa intensità di vibrazioni. Il dispositivo è inoltre connesso a Internet per dare informazioni tramite il sistema audio che aiutano a contestualizzare l’immagine riprodotta.

Si tratta di uno dei tanti device nate negli ultimi anni, che attraverso i progressi delle tecnologie digitali cercano di migliorare la vita delle persone con handicap visivo. Anche in questo caso trattandosi di un prototipo, occorre essere dare un giudizio prudente, aspettando che gli utenti possano verificare l’effettiva utilità della nuova tecnologia.

Tuttavia possiamo considerare un’ottima notizia il fatto che una delle più importanti case automobilistiche mondiali dedichi attenzione e investimenti per creare prodotti che migliorino la vita delle persone con disabilità. Significa che la sensibilità su questi temi sta aumentando e che, al di là delle legittime strategie di comunicazione e di marketing delle aziende, le persone con disabilità sono trattate al pari degli altri consumatori. Un piccolo passo verso una società più inclusiva.

Dice a questo proposito Marco Alù Saffi, Direttore delle Relazioni Esterne di Ford Italia: «Stiamo lavorando attivamente al processo di trasformazione di Ford, guidato dall'intento di mettere sempre più al centro gli interessi delle comunità in cui operiamo, con l'obiettivo di migliorarne la qualità della vita. Feel The View rappresenta un passo in avanti in questo nostro processo di evoluzione, più inclusivo e in grado di rispondere alle esigenze di tutte le persone, anche e soprattutto di quelle con disabilità».