Telefonia: le nuove agevolazioni per i disabili sensoriali

Postato in News
Smarthpone utilizzato da persona non vedente

Notizie utili per le persone con disabilità sensoriali: l'Agcom ha comunicato l'adozione di provvedimenti per l'aggiornamento delle agevolazioni previste sui servizi di internet e telefonia per gli utenti sordi, ciechi e ciechi parziali, che erano ferme ancora al 2007.
Si tratta di una delibera che, considerando i costi e le tariffe di questi servizi, provvede ad intervenire a vantaggio delle persone con disabilità sensorali.

La novità più consistente prevede una riduzione del 50% del canone mensile per tutte le offerte di telefonia fissa comprensive dei servizi internet, e un’offerta specifica per la telefonia mobile caratterizzata da un congruo volume di traffico dati ad un prezzo abbordabile, che non superi il 50% del miglior prezzo praticato dall’operatore per tutte le offerte vigenti a parità di volume di traffico dati.

A beneficiarne potranno essere utenti sordi, ciechi totali e, ora, anche i ciechi parziali. Si allarga così la platea dei beneficiari precedenti, che escludevano questi ultimi.

Servizi di telefonia mobile

Per quanto riguarda i servizi di telefonia mobile, le agevolazioni dovranno garantire:

- per gli utenti sordi: un volume di traffico dati di almeno 20 Gb oltre all’invio di almeno 50 SMS gratuiti al giorno
- per gli utenti ciechi: un’offerta comprensiva di 2.000 minuti di traffico voce gratuiti ed un volume di traffico dati di almeno 10 Gb.

Quando entra in vigore
L’Agcom comunica che le nuove offerte saranno rese disponibili agli aventi diritto entro 120 giorni dall’entrata in vigore della delibera. Dopo i primi sei mesi, l’Autorità  valuterà la possibilità di estendere le agevolazioni anche ad altre categorie di disabili.

Viene segnalato inoltre che, al fine di far conoscere agli utenti queste misure, sono previste dalla delibera una serie di disposizioni finalizzate a semplificare le modalità di accesso dei disabili ai siti web degli operatori. Il consiglio è, quindi, quello di verificare presso i propri operatori l’applicazione di queste novità e delle relative tariffe, informandosi personalmente.

Questo sito o gli strumenti installati forniti da terze parti si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione si acconsente all'uso di cookie.