Suoni, musiche e voci da Expo 2015: ecco l'audioreportage promosso da Axa

Postato in News

ulien Guénot, Ceo di Axa, consegna il reportage audio a Rodolfo Masto, commissario staordinario dell'Istituto dei Ciechi. Gli altri nella foto da sinistra sono Franco Lisi, Nicola Stilla e Michele Novaga che ha curato i testi.Attraverso suoni, musiche e voci registrate a Expo 2015 i non vedenti ora hanno uno strumento in più per immergersi nell'atmosfera viva dell'esposizione universale.
È l'idea di Axa Corporate Solutions Italia, che ha commissionato a Michele Novaga, giornalista freelance esperto di sociale e di tematiche legate alla disabilità, un audioreportage dedicato all'evento.

Il reportage racconta alcune delle attrazioni maggiori di Expo 2015 ed è stato presentato il 30 luglio 2015 all'Istituto dei Ciechi di Milano. Erano presenti Julien Guénot, Ceo di Axa Corporate Solutions Italia, Nicola Stilla presidente regionale UICI, Rodolfo Masto e Franco Lisi dell'Istituto dei Ciechi.

«Ringraziamo Axa Corporate Solutions e i suoi dipendenti per l'attenzione dimostrata verso i disabili visivi» ha commentato Rodolfo Masto, commissario straordinario dell'Istituto dei Ciechi. «Questo audioreportage è un ulteriore strumento che permetterà ai non vedenti e agli ipovedenti di conoscere meglio le attrazioni più significative di Expo».

A prestare la propria voce per realizzare il racconto sonoro sono stati gli stessi dipendenti del gruppo assicurativo delle filiali in Italia, Francia, Brasile, Germania, Spagna e Regno Unito.
L'audioreportage è disponibile in sei lingue: italiano, inglese, francese, tedesco, spagnolo e portoghese.

Scarica l'audioreportage

Italiano

Inglese

Francese

Tedesco

Spagnolo

Portoghese

Questo sito o gli strumenti installati forniti da terze parti si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione si acconsente all'uso di cookie.