Il colore all’improvviso

Postato in Mostre
Il colore all'improvviso

Una mostra con opere realizzate da persone non vedenti che hanno partecipato al percorso di colore e materia

Nella mostra “Il Colore all’improvviso” sono esposte al pubblico opere realizzate da persone non vedenti durante il percorso di “Colore e Materia” ideato e organizzato da Valentina Fabbri.

I laboratori si sono svolti negli spazi messi a disposizione dall’Ospedale Fatebenefratelli e Oftalmico, grazie ad un accordo con l’Accademia di Belle Arti di Brera, nel quadro del Corso di Laurea Specialistica di Teoria e Pratica della Terapeutica Artistica.

L’ambizioso obiettivo è stato quello di avvicinare al colore soggetti non vedenti, aiutandoli a interiorizzare il significato di quello che normalmente si intende per colore Nero, Giallo, Rosso e Blu, attraverso un lavoro di approfondimento e di ricerca sulla materia. Nel corso dei laboratori individuali, gli utenti, tutti non vedenti congeniti, partivano sempre da una riflessione personale sulle sensazioni che essi stessi associavano ad un determinato colore. In seguito, veniva offerta loro la possibilità di sperimentare varie tecniche operando una scelta tra i diversi materiali messi di volta in volta a disposizione.

In effetti, lavorare sul colore vuol dire lavorare con la materia. E per avvicinarsi al significato profondo di un colore, per esempio il Nero, la materia concreta non può che essere il punto di partenza. Il colore infatti, non è mai astratto o separato dal corpo che lo rilascia e non può essere quindi considerato slegato dalla materia che lo incarna. Il colore è una qualità che la materia porta con sé anche in assenza di luce, perché la materia ha la possibilità di essere definita con aggettivi e attributi, percepibili anche al buio, e solo successivamente si arriva alla loro definizione come “colori”.

In altre parole, gli attributi dei singoli colori sono proprietà che ritroviamo nella materia, a prescindere dalla luce.

La creatività e la sensibilità dei protagonisti di questo inedito viaggio verso il colore ha dato vita ad una produzione artistica di grande impatto visivo, da cui traspare una ricchezza interiore non ancora espressa e, in parte, a loro stessi sconosciuta

Quando

Giovedì 17 maggio - Inaugurazione
Ore 16 - 20

Venerdì 18 maggio
Ore 10 - 18

Dove

Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti
Via Mozart 16 – Milano
Sala Trani