«Fin nella punta delle dita»

Postato in Istituto dei Ciechi
Fotografie, dischi in vinile e documenti su Alberto Mozzati

Alberto Mozzati nel centenario della nascita

A maggio Milano celebra il centenario della nascita del pianista Alberto Mozzati con una serie di concerti ed eventi, fra i quali una mostra di lettere e materiale d’archivio all'Istituto dei Ciechi di Milano.

Chi è Alberto Mozzati

Alberto Mozzati, ammesso all'Istituto dei Ciechi di Milano dopo aver perso la vista all'età di 3 anni, dimostrò da fin da subito una grande passione per lo studio della musica. Sotto la guida del maestro Emilio Schieppati ottenne nel 1938 il diploma in pianoforte al Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano.

La carriera di concertista e la raggiunta fama internazionale non lo allontanarono mai completamente dall'insegnamento, che esercitò per oltre trent’anni presso l'Istituto e presso i conservatori di Milano e Parma.

Programma

12 maggio 2017, ore 10:00, Pontificio Istituto Ambrosiano di Musica Sacra

Convegno: “Cultore del bel suono e innamorato della musica buona”. Per un profilo di Alberto Mozzati

Interventi di: Vicenzo Balzani • Carlo Balzaretti
Mauro Cremonesi • Mario Dalbesio • Giuseppe Leanza
Enrico Lisi • Mauro Longari • Paolo Mandelli • Kayoko Shuto

13 maggio 2017, ore 17:30, Istituto dei Ciechi di Milano – Sala Barozzi

Concerto: Caleidoscopio musicale. Hommage à Alberto Mozzati

Interpretazioni di: Vicenzo Balzani • Mario Dalbesio
Giuseppe Leanza • Enrico Lisi • Kayoko Shuto

19 maggio 2017, ore 21:00, Basilica di S. Vittore al Corpo – Milano

Elevazione: “Col decoro delle sacre funzioni...”: mille anime per il Re. Musica sacra a Milano nella prima metà del XX secolo

Esecuzioni di:Davide Paleari • Raffaela Ravecca
Commenti: Emanuele Ghelfi

20 maggio 2017, ore 10:00, Istituto dei Ciechi di Milano – Sala Stoppani

Masterclass: “Scovare il suono nel legno”. Il Metodo Mozzati

Docente: Enrico Lisi

12-13 maggio, Istituto dei Ciechi di Milano – Sala Mostre:

Archivio Storico in mostra. Testimonianze del Professor Alberto Mozzati all’Istituto dei Ciechi di Milano

Questo sito o gli strumenti installati forniti da terze parti si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione si acconsente all'uso di cookie.