Leggere con mani e voce

on . Postato in Istituto dei Ciechi
Un reading al buio e il logo di Bookcity in campo nero.

Tre iniziative nate in collaborazione con la Fondazione LIA (Libri Italiani Accessibili) per far provare ad adulti e bambini, le sensazioni di chi, per leggere, usa le mani.

Reading al buio. Gianni Biondillo, Michela Murgia, Antonio Manzini e Cristina Mussinelli si alterneranno nella lettura di brani dei loro libri con alcuni lettori non vedenti, rendendo le parole le vere protagoniste dell’incontro.
Per il pubblico sarà l’occasione per sperimentare un nuovo modo di leggere e “vedere” una storia prendere forma nel buio.

Laboratori Braille. In contemporanea per i bambini dai 6 anni in su, in gruppi da 12 partecipanti, tre percorsi laboratoriali di 30 minuti dal titolo “Il codice Braille: un viaggio alla scoperta dell’alfabeto tattile”. I partecipanti potranno avventurarsi, attraverso una dimensione ludica nel linguaggio Braille, scoprendo che anche dei puntini organizzati in uno spazio definito hanno un significato comprensibile e condivisibile con i coetanei non vedenti.

Visita al Museo Braille. Alle 12 ci sarà una visita guidata al museo storico Loius Braille ed una dimostrazione delle tecnologie per la lettura di testi digitali.

Info

Sabato 19 novembre 2016
Dalle ore 10.30 alle 13.00
Per registrarsi al Reading e ai laboratori: segreteria@fondazionelia.org
Sala Barozzi, via Vivaio 7
Pagina Bookcity 2006

Questo sito o gli strumenti installati forniti da terze parti si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione si acconsente all'uso di cookie.