Un reading al buio per il lancio del progetto In-formazione

Postato in Formazione
Lettura di un testo stampato in nero braille.

Lo scrittore Andrea Tarabbia e due lettori non vedenti, Elisabetta Corradin e Emanuele Bravi, si alterneranno alla lettura di alcuni brani di Il giardino delle mosche, utilizzando modalità di lettura diverse, che spaziano dal cartaceo al digitale, il tutto rigorosamente a luci spente.

Seguirà una tavola rotonda sui temi dell’inclusione, dell’accessibilità e della riduzione del digital divide.

I partecipanti ragioneranno sulle possibilità offerte dall’evoluzione dell’accessibilità nel contesto dell’editoria digitale e verranno annunciate le novità sui corsi di formazione alla lettura accessibile organizzati nell’ambito del progetto In-Formazione, rivolti ad aspiranti formatori all’accessibilità digitale, al personale bibliotecario attivo in Lombardia e a lettori con disabilità visive.

Interverranno
Rodolfo Masto (Commissario Straordinario Istituto dei Ciechi di Milano)
Anna Pavesi (Presidente AIB sezione Lombardia)
Giulio Blasi (CEO Horizons Unlimited)
Cristina Mussinelli (Segretario Generale Fondazione LIA)

Modera
Luisa Finocchi (Direttrice Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori). La partecipazione all’evento è gratuita e aperta a tutti.

Dove e quando

Laboratorio Formentini per l'Editoria
Via Marco Formentini, 10
Lunedì 23 maggio 2016
Ore 18.00

Questo sito o gli strumenti installati forniti da terze parti si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione si acconsente all'uso di cookie.