Un sommergibile per la libertà

on . Postato in Libri

Ultima-onda01aperturaMonti Lariani 1944. Un uomo, una ragazza e un bambino si inoltrano nel bosco inseguiti dai soldati tedeschi. Cercano di mettersi in salvo dirigendosi verso il confine svizzero. La loro è una fuga per la vita. Anna è una diciassettenne ebrea milanese di buona famiglia a cui hanno catturato i genitori. Con lei ci sono il fratellino sordocieco Davide che cerca di proteggere e l’amico Sebastiano. Le ombre e i rumori del bosco sono amplificati dalla paura, tanto che sembra di scorgere sempre qualcuno dietro agli alberi. Poi incrociano veramente un pattuglia di soldati tedeschi. Troppo tardi per allontanarsi. Si appiattiscono in una buca, sotto un tappeto di foglie. Anna spiega al bambino come si deve comportare, disegnando sul palmo della sua mano i loro corpi addormentati sotto una coperta. È come se dovessero giocare a nascondino.

Leggi tutto

Questo sito o gli strumenti installati forniti da terze parti si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione si acconsente all'uso di cookie.